Quali sono le cause del prurito alla testa? come eliminarlo?

Si sa, le labbra screpolate sono dolorose ed un naso che cola è imbarazzante. Il prurito alla testa è un’altro disturbo fastidioso, ma le cause di quest’ultimo sono un pò più difficili da determinare.

prurigine testa

Grattarsi la testa in pubblico non è considerato elegante e a nessuno piace guardarsi allo specchio e vedere centinaia di fiocchi di pelle sui propri abiti.  Alcuni disturbi del cuoio capelluto non sono solo pruriginosi ma sono anche dolorosi. Alcune condizioni, provocano anche tenerezza o bruciore e grattando in maniera consistente, si potrebbero aprire delle ferite che rischierebbero di trasformarsi in infezioni. Inoltre, con una condizione del genere è anche piuttosto difficile prendere sonno per via del continuo fastidio. Cosa causa il prurito nel cuoio capelluto? e quali sono i rimedi più funzionali?

La forfora è un sintomo, non una condizione.

Se si è adulti, ci sono buone probabilità che il prurito derivi dalla presenza di forfora. In alcuni casi, quando la forfora è leggera, la condizione può essere rimediata con poche e semplici modifiche delle proprie abitudini igieniche. Se si è abituati a lavarsi i capelli in maniera saltuaria, si va incontro ad un accumulo di olii e cellule morte che si accumulano sul cuoio capelluto dando vita al prurito. Nal caso opposto invece, lavando i capelli con frequenza eccessiva, si mantiene continuamente il cuoio capelluto privo degli olii essenziali ed anche questo causa prurito. In ogni caso, gli eccessi sono da evitare.

Ma ci sono anche altre condizioni più serie che causano la forfora tra cui, la Dermatite Seborroica, la Psoriasi e l’Eczema. In questi casi, modificare le proprie abitudini igieniche non avrà alcun effetto, l’unica possibile soluzione può essere consigliata da un Dermatologo.

Comprendere il trattamento in base ai sintomi.

E’ di fondamentale importanza identificare le cause del prurito per conoscere il trattamento adatto. Una cura efficace per la forfora, sarà totalmente inefficace su una patologia dermatologia più seria. Alcune possibilità potrebbero essere:

  • Dermatite da Contatto: Se la pelle è sensibile ad alcuni ingredienti o coloranti, la soluzione è semplice: Cambiare prodotti.
  • Psoriasi dello Scalpo: La Psoriasi dello Scalpo è causata da un malfunzionamento del sistema immunitario. Si può riconoscere dalla chiazze squamose rossastre.
  • Tigna: Si tratta di un infezione della pelle determinata da Funghi. Può portare ad alcune chiazze calve.
  • Malassezia: La Tigna non è l’unico fungo che può colpire il cuoio capelluto. Anche la Malassezia, un organismo che somiglia al lievito, può causare forfora.

Nei bambini, la causa più comune di uno scalpo pruriginoso, deriva dai pidocchi. Una condizione molto comune in tenera età per via dell’elevata capatica di trasmissione di questi parassiti. I pidocchi si nutrono con il sangue della persona contagiata ed il fastidioso prurito deriva da una reazione allergica causata dalla loro saliva.

Trova lo Shampoo adatto.

La cura per il prurito si trova spesso nel supermercato sotto casa. I vari shampoo anti-forfora, sono composti da ingredienti diversi che in alcuni casi agiscono anche contro la dermatite seborroica e la psoriasi dello scalpo. Provando i diversi tipi di prodotti in commercio, oppure alternandoli, si potrebbe porre rimedio a questo fastidioso problema.

Alcuni ingredienti da prendere in considerazione sono: Lo Zinco Piritione, il Catrame di Carbone, l’Acido Salicilico, il Solfuro di Selenio ed il Ketokonazolo.

Per sconfiggere i pidocchi invece, ormai ci sono moltissimi prodotti molto efficaci contro questi parassiti e qualsiasi farmacistà sarà in grado di consigliarvi a dovere.

Non esitare, chiama il Medico.

In molti casi, lo Shampoo non sarà sufficiante. Quando il prurito sarà presente anche dopo aver tentato con qualche prodotto da banco, sarà opportuno chiedere consiglio ad un Medico in quanto per alcune patologie, c’è bisogno di una cura lunga e graduale che può richiedere l’ausilio di alcune tecniche perticolari come ad es: il laser, o le medicazioni.

In particolare, la Tigna, può richiedere più di sei settimane per essere debellata con alcune cure particolari.

Può causare la perdita di capelli.

Lo scenario peggiore che si potrebbe verificare con il prurito consiste in una chiazza calva.

La Tigna, si presenta spesso con delle chiazze di capelli spezzati, che nella maggior parte dei casi e se non sono presenti ulteriori complicanze, ricrescono di li a poco. In alcuni casi però, si potrebbe creare una spessa crosta gialla che in rare occasioni risulta essere una perdita permanente.

La perdita di capelli che si verifica in concomitanza con la psoriasi invece, è effettivamente causata dal continuo grattarsi la testa ed è solitamente temporanea. E consigliabile quindi agire in maniera attenta e delicata.

Articolo originale: HowStuffWorks

rasoio testa

Tags:

10 Risposte a “Quali sono le cause del prurito alla testa? come eliminarlo?”

  1. Mariangelasilanos 06/05/2016 at 05:48 #

    Nn ho trovato la risposta al mio problema ….ho sempre prurito in testa e quando mi grato a volte senza rendermi conto mi facio male

  2. Simonetta 09/06/2016 at 15:33 #

    Anche io dopo aver passato una tintura dal parrucchiere ho prurito e brufoli sotto pelle che mi causano molto prurito. Quale antistaminico posso prendere? E che altro posso fare? Grazie

    • Bernardo Pezzella 09/06/2016 at 19:45 #

      Salve Simonetta,

      Per il suo problema possiamo solamente consigliarle di contattare un medico specialista.

      Augurandole di trovare un rimedio efficace.

  3. Rosaria 24/08/2016 at 22:35 #

    Mia figlia di 11 anni ha molto prurito in testa,non smette di grattarsi quale potrebbe essere la causa? E cosa posso fare per guarir
    la?

    • Bernardo Pezzella 25/08/2016 at 19:25 #

      Salve Rosaria,
      Si tratta di un problema che solo un medico le potrà risolvere.
      Ci dispiace non poterle essere d’aiuto.

  4. Nives 06/11/2016 at 20:31 #

    Ho un forte prurito alla testa” “” da 15g ho fatto la tinta che ho cambiato prodotto. .Non ho ne brufoli ne chiazze tanto prurito e sul collo vicino alla nuca delle bollicine”””oggi ho eliminato anche la schiuma “””””

    • Bernardo Pezzella 09/11/2016 at 20:41 #

      Buongiorno Nives,
      Solo un Medico specialista saprà darle i giusti consigli.
      Grazie comunque per averci contattato.

  5. Mariana 29/01/2017 at 22:21 #

    Ho la nipotina da 1 anno e mezzo e ha prurito la testa cosa può avere e cosa mi consigliate da fare. ????? Grazie

    • Bernardo Pezzella 01/02/2017 at 20:13 #

      Salve,

      Come sempre, per questi casi consigliamo sempre di rivolgervi ad uno specialista.
      La salute prima di tutto.

  6. riccardo 16/10/2020 at 22:36 #

    a me ultimamente capita spesso anche al lavoro anche quando sono con altri senza accorgermene oggi, potrebbero essere stress oltre che forfora ? boh

Lascia un commento