Depilazione uomo: perché oggi i peli virili sono out

La depilazione uomo oggi è uscita dai ristretti confini del mondo dello sport ed è sempre più praticata da molti rappresentanti del sesso forte. In particolare si tratta di under 35, desiderosi di piacere e consapevoli che i canoni estetici moderni richiedono attenzioni verso il proprio corpo come la depilazione. In realtà la rasatura dei peli ha ulteriori vantaggi. Se hai dubbi e non hai ancora deciso se usare il rasoio oppure no, leggi oltre.

Depilazione uomo: il beneficio estetico

Pochi lo sanno, ma la depilazione uomo che ad alcuni sembra un po’ troppo moderna, tanto da rischiare di sminuire lo “storico” fascino virile, in realtà è una pratica antica. Vi si sottoponevano tra gli altri gli atleti greci e i faraoni Egizi. E nessuno ha mai criticato il petto glabro del Discobolo o di Ramses II! In tempi recenti invece a sdoganare la rasatura maschile ci hanno pensato il mondo della moda, del cinema (quest’ultimo però in modo meno omogeneo), dello sport e… il gentil sesso. Sì, perché molte signore e signorine, specie se giovani, hanno in antipatia la peluria virile e non ne fanno mistero. Se ancora non sei convinto, una sbirciatina allo specchio può aiutarti. Tra l’immagine riflessa nature e quella post epilazione non c’è storia, in particolare se hai un fisicaccio muscoloso da mettere in mostra: i culturisti danno il buon esempio…

La depilazione corpo come strategia antiodore

Ancora più importante, la depilazione uomo aiuta a combattere i cattivi odori derivanti dalla decomposizione del sudore. I quali si definiscono cattivi perché nemici dell’olfatto, dell’Eros e delle relazioni sociali! In presenza di peli, difatti, aumenta la carica batterica e diminuisce l’evaporazione del sudore. Risultato: un afrore più forte e sgradevole. La situazione peggiora in caso di stress, che modifica la composizione chimica del sudore e ne incrementa la quantità, carenza di zinco, obesità, ingestione di alcuni cibi come i porri, contatto con alcuni tessuti sintetici e naturalmente intensa attività fisica. Fai attenzione che il problema non interessa solo la zona delle ascelle. Lì è più critico, ma se hai una folta peluria l’effluvio si spande da tutto il corpo. E quando lo avverti tu (senza rendertene conto, sappilo, hai l’olfatto assuefatto), significa che chi si trova nei paraggi l’ha percepito con intensità almeno doppia.

L’effetto antiaging della rasatura

La depilazione del corpo praticata con un rasoio come l’ATX o il Moto ha anche un utilissimo effetto antietà. Come mai? Semplice: durante la rasatura, il passaggio della lama sulla cute ha come inevitabile risultato secondario la rimozione delle cellule morte superficiali. La loro presenza protegge parzialmente gli strati inferiori dall’azione degli agenti fisico-chimici come raggi UV, vento, etc. ma fa assumere alla pelle un aspetto ruvido, disomogeneo e spento. Depilandoti, senza accorgertene fai anche un leggero scrub che renderà l’epidermide più liscia, giovane e vitale. Attenzione però a non calcare troppo la lama e a non dimenticare l’idratazione ed eventualmente la protezione solare al termine della rasatura: le cellule morte, per quanto ti facciano più bruttino, aiutano a proteggere gli strati di cute sottostanti dai raggi UV e in generale dalle aggressioni ambientali, quindi quando le elimini devi compensare con un prodotto apposito.

Depilazione maschile e sport

In alcuni sport la depilazione uomo è uno standard: ciclismo, nuoto, culturismo,boxe, spesso anche atletica. Le ragioni sono diverse:

  • ci guadagnano, anche se di poco, aerodinamica e idrodinamica,
  • ferite e abrasioni da un lato risultano meglio identificabili, dall’altro corrono minori rischi di infettarsi;
  • nella boxe la presenza di peli accentuerebbe il rischio abrasioni nei colpi di striscio;
  • aumenta la resistenza fisica al surriscaldamento.

La rasatura per combattere l’afa

La depilazione uomo offre infine l’indubbio vantaggio di aiutarti a sopportare meglio il caldo. Se il “bosco” è molto folto, il beneficio è accentuato: prova e vedrai. Al momento di asciugarti dopo la doccia, poi, l’assenza di peli si rivela una pacchia: scoprirai che asciugarti diventerà un’operazione molto più veloce!

E gli “effetti collaterali?”

La depilazione uomo è adatta a quasi tutti. Le eccezioni sono coloro che hanno la partner amante del pelo virile e i tipi molto freddolosi costretti a vivere in climi rigidi. In quest’ultimo caso meglio rinviare la rasatura alla bella stagione. Anche la presenza di cellulite maschile, molto meno rara di quello che si crede (ce l’ha almeno un uomo su 10) potrebbe rappresentare una controindicazione, perché diventerebbe più visibile. 

Paura di perdere fascino anziché accrescerlo? Ma no. La rasatura con rasoio, ceretta o crema è sempre reversibile. Se per qualche motivo non ti convince, non devi fare nulla, in poco tempo sarai quello di prima.

Tags:

Nessun commento.

Lascia un commento